Supermarketing/4: il lato umano di Poste Italiane


Chi non ha mai odiato gli spot pubblicitari di Poste Italiane per la mancanza di originalità e le musiche spesso fastidiosissime? (chi non ricorda il jingle “poste italianEEEE”)
Ma questa volta dobbiamo dire che l’agenzia pubblicitaria Y&R di Roma ha centrato l’obiettivo.

La Storia: nella prima parte dello spot un robot umanoide elenca e descrive le nuovissime tecnologie introdotte da Poste Italiane con una punta di “stupore robot”, mettendosi quasi alla pari di questi nuovi tecnologici strumenti.

Ma è la seconda parte dello spot ad avvicinare ancora di più il simpatico robottino al mondo delle Poste, infatti dopo la descrizione dei servizi si stupisce di non riuscire a capire una componente fondamentale del servizio offerto dalle Poste, quello che chiamano “Umanità”. E in quel momento avviene il sorpasso del postino “tradizionale” sul robot tecnologicamente avanzato, perchè nessuna macchina, nessuna intelligenza artificiale e neanche nessun robot è riuscito, per ora, ad imparare valori come “Fiducia”, “Vicinanza” o “Disponibilità”. Sono formule estranee al linguaggio delle macchine.

Il robot protagonista dello spot di Poste Italiane

Lo spot finisce con l’impegno del robot di voler raggiungere gli “uomini” di Poste Italiane, allenandosi con altri robot nell’apprendimento di questi valori, e il sorpasso dell’uomo sulla macchina è completo!

Tutto questo è perfettamente conciliato dalla splendida canzone di sottofondo “Mad World” dei Tears for Fears, qui in una cover piano e voce di Jasmine Thompson, stupenda cantante solista agli esordi ma molto conosciuta tra gli “youtubers“.

C’è da dire che questo spot ha veramente colto nel segno e, soprattutto, utilizzato la componente fondamentale in questo mondo super veloce di web-marketing selvaggio: L’UOMO.
Bisogna trarre una importante lezione da utilizzare anche nelle nostre campagne di “micro-marketing” territoriale e cioè che per quanti sforzi possano fare gli altri per copiare i nostri prodotti, i nostri titoli o la notorietà del nostro marchio, nessuno potrà mai toglierci i pregi fondamentali della nostra persona al lavoro: fiducia, vicinanza, disponibilità sono solo alcuni di questi.

Quindi investite su voi stessi, non abbiate timore di mostrare ciò che di bello avete da offrire ai vostri clienti: la vostra UMANITA’!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *